fbpx
Now Reading
Cosa c’è di speciale nelle storie

Cosa c’è di speciale nelle storie

il potere delle storie: le storie e la pubblicità tradizionale

Raccontare storie è qualcosa di complementare alla pubblicità tradizionale, ma è anche molto diverso.

Lavorando da più di 20 anni nel mondo del web, siamo testimoni di un fatto: vediamo, ogni giorno, navigando online, o parlando, conoscendo, facendo consulenze a nuovi potenziali clienti, che ci sono veramente tantissime e realtà eccellenti nel “fare”, ma deboli nel “far sapere”.

Spesso la fase della comunicazione al cliente viene in qualche modo sottovalutata; le persone non sono abituate a raccontare e diffondere quanto abbiano lavorato bene, quanto sia elevato il livello raggiunto dal loro operato e dal loro prodotto.

Fanno uno sforzo enorme per produrre e poi stanno ad aspettare qualcuno che si accorga di loro. Ignorano l’importanza di raccontarsi.

A volte manca la volontà, più spesso manca la conoscenza degli strumenti per farlo; quasi sempre manca la consapevolezza dell’enorme opportunità che non viene colta, continuando con questa prospettiva e con questo modo di agire.

Raccontarsi non è farsi pubblicità

“La narrazione d’impresa arriva dove la pubblicità non può arrivare: comunica con discrezione, non interrompe il destinatario dell’informazione, non lo costringe a distogliere lo sguardo da ciò che sta facendo. Non è fatta di banner chiassosi, fastidiose finestre pop-up.

La incontri sulla bacheca di un social network o ci arrivi passando dai risultati di Google. 

Se vuoi la scansi, altrimenti le lasci raccontare, permetti che ti emozionino, informino e sbrogliano i concetti più complicati, rendendoli semplici. Per questo piacciono.

E fanno vendere.”

(Tratto da: Raccontarsi online, Fulvio Julita, Hoepli) 

Compriamo soluzioni ai problemi, non prodotti

Chiediti: che cosa cerca un cliente? Che cosa cerchiamo tutti noi in un prodotto? Compriamo soluzioni ai problemi, acquistiamo cambiamenti, l’idea di noi e delle nostre vite migliorate dall’acquisto.

Nel concreto, come puoi iniziare a fare Storytelling

Con gli strumenti del web marketing:

  • Siti web
  • Creazione di post social (testuali, con foto e grafica)
  • Gestione di Blog
  • Creazione di video e altri formati multimediali

Internet e i social media non fanno subito vendere (ricorda), ma ti fanno guadagnare visibilità, coltivare reputazione, poi, certamente, trovare nuovi clienti.

Il primo passo è cambiare mentalità: riconoscere il valore del raccontare le imprese, al di là delle loro dimensioni. Lo storytelling è uno strumento utilissimo anche per le PMI, non solo per le grandi aziende.
Poi, organizzare la narrazione di idee, problemi risolti ai clienti e imprevisti di ogni giorno. 

La tecnologia ed il nostro lavoro saranno i tuoi alleati: Internet, i motori di ricerca, i social media, le email, i messaggi e i podcast sono tutte occasioni di visibilità per i tuoi racconti. 

Ma non possono sostituirsi a te, nel raccogliere e catalogare le tue esperienze, da trasformare, con il nostro aiuto, in storie da condividere.

Contattaci

Se sei incuriosito da ciò che hai letto e pensi che sia il momento giusto per far “cambiare marcia” alla tua comunicazione, contattaci. Analizzeremo, assieme a te, il tuo progetto, per condividere idee e soluzioni efficaci. Inviaci una mail su info@livingstonweb.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricordati di controllare la tua casella di posta per confermare l'iscrizione. Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web, secondo la privacy policy visualizzabile in questa pagina. Registrandoti alla nostra newsletter, accetti di ricevere aggiornamenti periodici da parte nostra. Le email che invieremo conterranno contenuti preziosi per la promozione della tua attività online.

Scroll To Top