fbpx
Now Reading
Come creare il Brand di te stesso

Come creare il Brand di te stesso

brand di te stesso

Come puoi creare il  Brand di te stesso?
Il primo passaggio è fare propria la consapevolezza che  il Personal Branding è necessario e non più rimandabile.

Poi, puoi iniziare a capire, come si fa. In quest’articolo iniziamo ragionare sui passaggi base, necessari per iniziare un progetto di Personal Branding.

Personal branding e relazioni 

Tu il tuo valore, le conoscenze, le tue capacità, la tua voglia di fare siete i valori di un Brand, magari non ancora conosciuto dalla Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno, ma che vale e serve alle persone, perché affidabile e perché risolve loro un problema.

Il modo migliore per farti conoscere è fornire valore attraverso tuoi contenuti originali

Se non sei già un personaggio famoso il solo vero metodo per conquistare visibilità e fiducia è scambiare valore (dei contenuti) in cambio dell’attenzione e della fiducia di un pubblico che inizia, in prima battuta a osservare come da lontano ciò che dici e, successivamente, a seguirti in maniera continuativa sulle piattaforme digitali. E a interagire con te.

Puoi usare qualsiasi strumento, in base al pubblico che ritieni più corretto, ad esempio: blog post, video su YouTube, messaggi di stato su Linkedin oppure una newsletter. In definitiva, non ti ascoltano se non comprendono che a loro conviene farlo.

No al marketing fatto interrompendo le persone

“Il marketing fatto interrompendo le persone, non è così efficace rispetto ai costi sostenuti. Non sarete efficaci distribuendo tonnellate di messaggi di marketing non richiesti, sperando che qualcuno acquisti. Al contrario, il futuro appartiene a quegli uomini di marketing che pongono le basi per un processo in cui le persone interessate possono comprendere quando convenga a loro ciò che proponete. Quando le persone inizieranno a parlare di voi senza essere stimolate”

Seth Godin in “Unleashing the Idea Virus”

Con la diffusione dei social network si è assistito a un progressivo spostamento delle nostre relazioni sociali dalla dimensione reale a quella virtuale della nostra esperienza, che sono andate legandosi in maniera sempre più stretta. Il Personal Branding è per tutti, dai liberi professionisti, soggetti con la voglia di sviluppare una loro attività professionale, soggetti desiderosi di cambiare professione o in cerca di impiego, a soggetti soddisfatti della loro attività professionale, ma desiderosi di migliorarla.

Nell’interessantissimo post pubblicato da Riccardo Scandellari, sono perfettamente riassunte “nove fasi che, se impostate nel modo corretto, praticate per tutto il tempo necessario e in modo coerente portano al risultato certo di essere ritenuto utile e autorevole in un determinato argomento.”

(tratto da: https://www.skande.com/creare-un-brand-2-202008.html)

Il risultato non è immediato. Servono impegno e la volontà di trasmettere realmente contenuti di valore, senza reticenze.

PRIMA FASE: conosci te stesso

Questa è la fase più difficile e importante di tutto il percorso, e, paradossalmente, è proprio la fase che pochi ritengono utile e che la maggioranza pensa di conoscere già in maniera approfondita.

Quando ritieni di non essere un esperto, di non essere all’altezza, oppure che se parli di te la gente pensa che ti stai vantando, lo fai perché non conosci bene te stesso.

SECONDA FASE: conosci il tuo pubblico

Devi conoscere te stesso, ma devi anche e soprattuto capire i bisogni delle altre persone ed essere abile nel raccontare e spiegare come risolvi i loro problemi. Non puoi risolvere tutti i problemi del mondo, ovviamente: devi avere una “nicchia”, devi concentrare i tuoi sforzi nel servire un segmento piccolo ma specifico di persone o nell’affrontare e risolvere un problema molto particolare.

TERZA FASE: costruisci la tua identità di scopo

Devi dichiarare prima di tutto a te stesso il tuo scopo. Se non hai le idee chiare su chi sei e cosa vuoi rappresentare per gli altri difficilmente le persone possono capire il senso della tua presenza. 

Per chi lo fai? Ti sarà utile compilare questa dichiarazione di intenti e perseguirla:

Mi chiamo <nome>. Aiuto <il gruppo di persone che hai deciso> a fare o comprendere <l’attività in cui sarai utile a loro> in modo che <il tipo di trasformazione che il tuo pubblico si aspetta di ricevere>.

QUARTA FASE: costruisci il luogo in cui le persone possono comprendere chi sei

Vista la dispersione dei canali comunicativi, è necessario che tu abbia un luogo in cui, se ti cercano, ti trovano. La tua pagina social, il tuo sito…

QUINTA FASE: regala informazioni quotidianamente

Fornisci informazioni in modo disinteressato, senza pensare direttamente alla vendita. Chi fruisce dei tuoi contenuti comprenerò che, qualora fosse necessario, tu sei in grado di risolvere il suo problema.

SESTA FASE: converti l’interesse in contatti

I social network non servono a vendere, ma a far scattare un primo generico interesse. Se vuoi che questo interesse generico diventi un lead, un contatto, devi trovare il modo di raggiungere in modo diretto il pubblico che ha già manifestato interesse per ciò che racconti. Puoi farlo attraverso una mailing list, un gruppo chiuso, la messaggistica, le notifiche o un evento nel quale sei fisicamente presente. 

SETTIMA FASE: converti i contatti in relazioni

I contatti sono il punto di partenza, le relazioni il loro sbocco naturale.
Una conversazione continuativa, o una successione di conversazioni creano una relazione.

OTTAVA FASE: converti le relazioni in clienti

Se in queste fasi chi ti segue ha capito chi sei, come puoi essere loro utile e, soprattutto, che sei una persona gentile e premurosa con la quale è piacevole parlare, ,molto probabilmente diventeranno tuoi clienti senza che tu debba vendere nulla. Molto probabilmente saranno loro a chiederti maggiori informazioni o un preventivo.

NONA FASE: premia i tuoi clienti

Un cliente acquisito non è che l’inizio di un percorso. Il tuo principale interesse sarà vederlo soddisfatto. Una persona soddisfatta parlerà bene della sua esperienza e tu dovresti premiare chi ti aiuta a trovare nuovi clienti e opportunità con sconti e accessi premium ai tuoi servizi. Conta di più una parola di un tuo cliente delle cento che puoi dire tu su di te.

 

Contattaci

Se sei incuriosito da ciò che hai letto e pensi che sia il momento giusto per far “cambiare marcia” alla tua comunicazione, contattaci. Analizzeremo, assieme a te, il tuo progetto, per condividere idee e soluzioni efficaci. Inviaci una mail su info@livingstonweb.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricordati di controllare la tua casella di posta per confermare l'iscrizione. Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web, secondo la privacy policy visualizzabile in questa pagina. Registrandoti alla nostra newsletter, accetti di ricevere aggiornamenti periodici da parte nostra. Le email che invieremo conterranno contenuti preziosi per la promozione della tua attività online.

Scroll To Top