fbpx
Now Reading
Lunghezza dei testi

Lunghezza dei testi

Una domanda che ormai è diventata un “classico”: quanto devono essere lunghi i testi delle pagine di un sito internet?

Prima di tutto occorre tenere presente che la maggior parte dei siti web, in generale, non contiene abbastanza testo. Non è un ragionamento sulla lunghezza, ma proprio sul numero di informazioni presente e su quanto approfonditamente un sito descrive la tua attività e ti rappresenta realmente.

Un primo ragionamento specifica sulla lunghezza dei testi delle singole pagine, invece, riguarda la SEO (il posizionamento sui motori di ricerca): non c’è un preciso limite alla lunghezza di un testo né di un sito internet: il testo deve essere lungo; più si scrive e meglio è.

Sono in molti a pensare che all’interno di un sito non si debba scrivere molto, altrimenti l’utente si annoia e va via; si legge sempre meno e la soglia dell’attenzione, da quando ci sono gli smartphone, si è ulteriormente abbassata.
Non è più così

Non si deve avere paura di scrivere testi lunghi perché non esistono utenti, in assoluto, che non leggono.

Esistono, invece, utenti che non sono in target e tra questi ci sono sicuramente utenti che non sono interessati ai tuoi contenuti.

Perché i testi devono essere lunghi?

Perché un testo che funziona deve essere ben articolato per rispondere in anticipo a tutte le ipotetiche domande e le possibili obiezioni che i tuoi potenziali clienti fanno quando ti chiamano per chiedere informazioni su un tuo prodotto/servizio.

Le domande che ti vengono poste ti fanno subito capire quali sono i buoni clienti.
Chi salta a piè pari tutto il contenuto di un sito internet e ti contatta direttamente senza essersi informato preventivamente, quasi sicuramente non è un buon cliente, perché non avrà gli strumenti per capire la bontà del tuo lavoro, della tua offerta, del tuo prodotto o servizio.

Il cliente ideale è colui che:

  • è consapevole
  • è paziente
  • legge le informazioni,
  • apprezza quello che sta per comprare perché, leggendo i tuoi contenuti, ha già fatto una pre-selezione tra te e i tuoi competitor.

Non esiste una lunghezza ideale

Tieni presente, però, che non c’è una regola precisa, inequivocabile e invalicabile.
Secondo alcune analisi Google dovrebbe gradire maggiormente le pagine con una media di 900 parole. Se si osservano i primi risultati sulle SERP (la pagina dei risultati di una ricerca in Google), digitando una qualsiasi query sul motore di ricerca le pagine ai primi posti hanno in media un testo compreso tra 500 e 1500 parole.

Ma esistono le pagine troppo corte

La pagina web troppo corta (“thin content”), invece, esiste.
È raro trovarla. Perché i documenti con meno di 150 parole, sono ormai penalizzati dall’algoritmo Panda (uno degli innumerevoli criteri con cui Google dà un voto alla qualità dei tuoi testi). Se è esageratamente breve, un contenuto può essere una causa di penalizzazione su Google. Perciò raramente ti imbatterai in queste pagine, proprio perché non le troverai nei primi risultati di una tua ricerca su Google.

Capita spesso di vedere pagine semivuote, soprattutto negli e-commerce.

Rimane vero che: leggere sul web è molto più stancante rispetto al libro.

Per leggere una pagina web si usa uno schermo retroilluminato, si passa velocemente da un sito all’altro con un click tramite la navigazione ipertestuale e, a ogni nuova pagine, il lettore deve abituarsi a un formato di lettura completamente differente.

Per questo motivo devi:

  • evitare bocchi di testo troppo lunghi, senza interruzioni di paragrafo.
  • inserire titoli, sottotitoli e sezioni che ti diano una visione immediata dei contenuti della pagina
  • inserire i concetti fondamentali all’inizio del testo (cosiddetta struttura a piramide rovesciata), per poi approfondire nella successive sezioni o con l’utilizzo dei link, del collegamenti ipertestuali.

Scrivere un buon testo richiede competenza, dedizione, esperienza.
Noi, siamo qui per questo. Contattaci.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top