fbpx
Now Reading
I post Facebook e Instagram e le campagne pubblicitarie

I post Facebook e Instagram e le campagne pubblicitarie

C’è una differenza sostanziale tra post i post pubblicati nelle tue pagine e i post pubblicitari della piattaforma, Facebook ADS

In effetti è un concetto non super-semplice; anzi… È proprio molto complesso, a nostro parere. 
Possiamo dire che si tratta si uno degli aspetti più ostici del Social Media Marketing. Un aspetto che, se ben compreso, spalanca nuovi orizzonti sull’estrema potenzialità della piattaforma.

Se pubblico un post sulla pagina Facebook aziendale (business), posso dire alla piattaforma di pubblicarlo in automatico, anche su Instagram (parliamo sempre di un profilo aziendale), se le 2 pagine sono collegate tra loro.
In alcuni casi è opportuno e utile farlo, ma non sempre.
Infatti, se decido di fare 2 calendari editoriali diversi, posso pubblicare 1 post su Facebook e 1 differente su Instagram; ma la strategia dei piani editoriali non è l’oggetto di questo post. Qui basti sapere che oltre ai post promossi, per un social media marketing efficace, serve anche predisporre un piano editoriale, appunto.

I post pubblicati sulle pagine (Facebook e Instagram), in sé e per sé, non sono sponsorizzati.

Hai 2 modi per sponsorizzarli:

  1. uno più facile, ma meno efficace, e con pochissime funzioni dai rispettivi profili. Probabilmente reso disponibile per facilitare chi “muove i primi passi”. Sponsorizzo il post direttamente sulla pagina Facebook e poi sponsorizzo, eventualmente, quello di Instagram dall’app dello smartphone.
Da notare che la sponsorizzazione diretta del post in Instagram, al momento, è fattibile solo dall’app.
 Però, e questo è il punto fondamentale…
 la sponsorizzazione diretta dei post manca di un sacco di funzioni di tracciamento e di targettizzazione precisa dei post (il retargeting, la profilazione del pubblico che ha visto il sito, o una specifica pagina del sito, ecc)
  2. In definitiva, il metodo operativo migliore è il secondo: sponsorizza sempre dal business manager e, precisamente, dalla sezione “gestione inserzioni”, perché da qui, hai la possibilità di creare tutti i tipi di posizionamento e formato di ogni post.
Un esempio lo possiamo vedere qui fb.com/ads/previewer/b30ah8lzqmuymixc

Quando crei le adv (i post sponsorizzati) all’interno di Gestione Inserzioni hai 2 ulteriori possibilità:

  1. utilizza un post già presente sulle pagine (Facebook e/o Instagram)
  2. crea un post ex novo (chiamato, in gergo, dark post, perché non visibile direttamente nelle pagine aziendali) e poi eventualmente decidi se pubblicarlo nella pagina, ma non è obbligatorio.

Per “semplificare” il tutto (si fa per dire), questa cosa di pubblicare i dark post al momento funziona solo su Facebook. Se voglio vedere un post di una mia campagna in Instagram lo devo necessariamente pubblicare a mano dall’app. Ad oggi è così: tenendo presente che la piattaforma si arricchisce, costantemente, di nuove funzioni.

Per concludere, il metodo operativo più logico e pratico si basa sull’utilizzare un post Facebook già esistente o sul creare un’adv da zero. Poi, scegli i vari posizionamenti e nella maggior parte delle campagne puoi decidere di pubblicare sia su Facebook che su Instagram.

Detto in altri termini, i post sono sì promossi, sia su Facebook che su Instagram ma molto probabilmente si tratta di copie astratte del post, non si tratta esattamente dello stesso post che tu vedi pubblicati nelle pagine Instagram e Facebook.
Ogni tuo potenziale cliente, che risulta essere in target, le vedrà apparire, nel newsfeed, nelle stories, prima o dopo un video, all’iterno di un articolo, secondo i posizionamenti che tu hai selezionato, quando hai impostato la campagna

Ci rendiamo conto che non è per nulla semplice…

La strategia perfetta

La strategia ideale è quella di considerare come 2 elementi distinti:

  • il piano editoriale: la pubblicazione periodica di 1 o più post
  • le ADS, i post sponsorizzati.

È opportuno prevedere foto, video e grafiche per le ADS, in modo separato rispetto alla pubblicazione quotidiana (o periodica) della vita quotidiana del tuo shop, della tua azienda, della tua attività professionale.

In alcuni casi i 2 binari, solitamente paralleli, si incroceranno, una questo avverrà solo quando lo riterrai davvero opportuno.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scroll To Top