Now Reading
La reciprocità come mattone per costruire la fiducia

La reciprocità come mattone per costruire la fiducia

fiducia

In qualsiasi settore merceologico una persona si rivolge a noi, quando si fida di noi.

Nel marketing, troppo spesso, si pensa di poter conquistare un cliente con delle precise “tecniche di persuasione”.

La parola “persuasione” viene usata spesso nel marketing ed è molto amata nei titoli di libri e post, in cui si strizza l’occhio al lettore persuadendolo, appunto, che vi sia nel contenuto qualche “formula segreta” capace di cambiare il corso della sua vita o della sua comunicazione. Le tecniche persuasive esistono. […] tuttavia il loro utilizzo non sempre si adatta a uno stile etico finalizzato alla gratificazione dei clienti, oltre che dei venditori.

Tratto da www.skande.com

Una leva allo stesso tempo efficace ed etica: la reciprocità

La leva della reciprocità, è anche lei, a suo modo, un modello di persuasione, ma nasce da presupposti ben diversi. Nasce dal donare qualcosa aspettandosi di ottenere in cambio un valore, non necessariamente lo stesso valore di ciò che ho donato.

Funziona sia online che offline, anche se non sempre e non con tutte le persone.

Se si decide di usarla, e noi lo consigliamo assolutamente, è fondamentale liberarsi dall’idea di misurare il ritorno dell’investimento. Anche questa è una forma di fiducia. Occorre partire dal presupposto che donare ripaga sempre.

Cosa posso donare quando creo contenuti online?

Prima di tutto posso donare conoscenza, o, in termini ancora più semplici, consigli utili e contenuti di valore.

Una pagina Facebook in cui si risponde senza problemi a dubbi e curisosità dei clienti effettivi e potenziali, per esempio, è già un atto importante, in cui fornisco un valore, senza chiedere, direttamente, nulla in cambio.
Non mi sto facendo pagare per l’assistenza: Sto fornendo indicazioni utili per creare, appunto, un clima di fiducia tra me il mio interlocutore. E, allo stesso tempo, un alone di competenza e di autorevolezza intorno a me.

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Scroll To Top